Browsing Category

dolci

dolci

CHEESECAKE

 

 

Una delle torte americane più famose e replicate, la cheesecake

Oggi vi propongo la ricetta tradizionale, cotta al forno, perchè anche se fuori il clima è un pò caldo e umido (solo un pò eh)

per questa torta ne vale la pena.

INGREDIENTI PER UNA TORTIERA DA 26 CM

200 gr di biscotti digestive

3 cucchiai di burro

1 cucchiaio di zucchero

500 gr di philadelphia

5 uova

250 gr di zucchero

un pò di succo di limone

un pizzico di vaniglia

PER LA COPERTURA

1 vaso di marmellata ai frutti di bosco

200 gr di mirtilli, lamponi, ribes per decorare (facoltativo)

 

 

 

PROCEDIMENTO

Frullate i biscotti fino a renderli in polvere

Fate sciogliere il burro in una padella, versate i biscotti e lo zucchero e mescolate in modo che siano ben amalgamati

Rivestite lo stampo con della carta forno sulla base, versate l’impasto e con l’aiuto di un cucchiaio compattate la base, mettete in frigo per circa 15/20 min.

Mettete le uova con lo zucchero in una ciotola capiete e, con l’aiuto di uno sbattitore elettrico montatele, versate poi il philadelphia,qualche goccia di succo di limone e la vaniglia, amalgamate bene gli ingredienti tra loro

Accendete il forno a 150°

Prendete la vostra tortiera e versate l’impasto

Fate cuocere per circa 35/40 min a 150°

Tiratela fuori dal forno e fatela raffreddare a temperatura ambiente, poi mettetela in frigo

Prima di servirla versate un vaso di marmellata ai frutti di bosco e decorate

 

 

 

La vostra cheesecake è pronta

 

dolci

TIRAMISU’

Nato a Treviso nel 1962 Alle Beccherie, noto ristorante di Treviso

Tiramisù……. il dolce penso più conosciuto al mondo , non ha bisogno di presentazioni

Nel web si trovano molte ricette, c’è chi fa la crema con l’albume montato a neve , chi ci mette anche la panna , ma la verità è che lui nasce ” pulito” , una deliziosa crema fatta esclusivamente con tuorli d’uovo, zucchero e mascarpone.


DSC01055_edited

Questa è la mia ricetta ,  premetto non uso liquori per la bagna , ma solamente caffè , e la differenza che fà una crema corposa e buona è data molto dal mascarpone che viene utilizzato , io lo prendo fresco presso LATTERIA SANT ANDREA  comunque tra quelli che ci sono in commercio io trovo ottimo il mascarpone NONNO NANNI , diciamo che rimango sempre con prodotti fatti nella mia Marca Trevigiana.

DSC01060

INGREDIENTI PER 6 PERSONE

500 gr mascarpone

7 tuorli d’uovo

200 gr zucchero

400 gr savoiardi

una moka di caffè per 6

cacao q.b

PROCEDIMENTO

Importante , le uova devono essere a temperatura ambiente e non fredde da frigo.

In una ciotola grande montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso, e chiaro.

Aggiungete il mascarpone un po’ alla volta, in questo modo la crema rimane bella montata e non rischiate si smonti e diventi “liquida” , nel caso vi succeda, io consiglio di aggiungere alla crema 2 cucchiai di panna fresca e mescolate con una frusta elettrica , in questo modo riuscite a rendere la crema nuovamente cremosa e densa.

Ora che la crema è pronta, mettiamola in frigo e prepariamo il nostro caffè.

Imbevete i savoiardi nel caffè e adagiateli nella pirofila , coprite con uno strato abbondante di crema al mascarpone e ripetete l’operazione con i savoiardi, se prima li avete disposti orizzontalmente, questi poneteli verticalmente, o viceversa.

Spolverizzate con il cacao e riponete in frigo per alcune ore prima di servire.

Personalmente lo preparo sempre il giorno prima , lo trovo più buono, più “amalgamato”

tiramisu

tiramisu'

Vasetto WECK

Alla prossima ricetta

SILVIA

dolci

Cupcake ciococoffee

cupcake

E poi ci sono quelle domeniche lente, dove tutto sembra andare a rallenty, fuori il cielo è grigio, la nebbia sembra entri quasi in casa, e i rumori all’esterno hanno un suono ovattato. Le domeniche che preferisco, perché puoi rimanere in pigiama fino al pomeriggio, sono le domeniche dai pasti o troppo ricchi di calorie, perché senti il bisogno di coccolarti un po’ o, completamente il contrario, dove il pasto più ricco della giornata è uno yogurt con i cereali, io le chiamo “le domeniche stropicciate”.

E da una ” domenica stropicciata” è uscito questo cupcake ciococoffee

INGREDIENTI PER 12 CUPCAKE

125 gr burro leggermente salato (a temperatura ambiente)

150 gr zucchero grezzo di canna

2 uova

100 gr farina

50 gr cacao in polvere

1 bustina lievito per dolci

1 tazzina di caffè (lungo il caffè)

12 pocket coffee

PER LA GLASSA

100 gr philadelphia

50 gr zucchero a velo

100 gr cioccolato fondente

PROCEDIMENTO

Mettete il burro, lo zucchero,le uova , la farina,il cacao e il lievito in una bacinella e lavorate con uno sbattitore elettrico per circa un minuto. Aggiungete la tazzina di caffè e lavorate l’impasto con lo sbattitore finché non diventa soffice e cremoso. Suddividete l’impasto in 12 pirottini, riempiendoli fino a 3/4.

Cuoceteli in forno preriscaldato a 180° per circa 15/20 minuti. Sfornate e fateli raffreddare.

Per la preparazione della glassa, sciogliete il cioccolato a bagnomaria con un cucchiaino di burro. In una ciotola mescolate lo zucchero a velo con il philadelphia, amalgamate bene, e successivamente aggiungete il cioccolato sciolto e amalgamate la glassa, che dovrà risultare omogenea e liscia. Con l’aiuto di una sac a poche farcite i vostri cupcake e decorate con un pocket coffe.

IMG_8131

cupcake pocket

IMG_8110_edited

IMG_8116_edited

BUONA DOMENICA

SILVIA

dolci

Cheesecake al caramello salato e lamponi

Come obbiettivo di questo 2015 mi ero ripromessa di dedicare più tempo al blog, purtroppo tra il lavoro, che da febbraio mi ha scombussolato tutti gli orari e la mole di lavoro notevole aumentato, poi aggiungi le pesti da gestire dopo la scuola, il rugby di Niccolò, tra allenamento e partite, beh mi sono quasi scordata di avere un blog .
Ma eccomi qui, finalmente in ferie, con tempo da dedicare a me stessa, e naturalmente al blog .
Ormai credo abbiate capito, che ho un debole per la Cheesecake, e oggi voglio proporvi questa ricetta.
La base non è fatta con le classifiche Digestive , ma ho utilizzato le gocciole , una crema classifica con Philadelphia e panna, una salsa al caramello salato ( che per me ormai è diventato una droga) e per finire , guarnita con lamponi freschi.

 

 

cheesecake

 

Ingredienti per Cheesecake:
 
150 gr biscotti gocciole
500 gr Philadelphia
200 gr panna da montare
50 gr burro
100 gr zucchero
12 gr colla di pesce
aroma alla vaniglia
Ingredienti caramello salato:
250 ml panna da montare (Hoplà )
100 gr zucchero semolato
40 gr burro
un pizzico di sale
Ingredienti per guarnire:
250 gr lamponi freschi
Procedimento
Prendete le gocciole e mettetele in un mixer, e frullatele bene.
Mettete il burro in una padella, fatelo sciogliere e versate le gocciole frullate. Mescolate in modo che il tutto si amalgami.
Ora la base per la vostra cheesecake è pronta, versatela sul fondo di una tortiera del diametro di 22 cm, oppure su appositi stampini se volete preparare già delle monoporzioni.
Con l’aiuto di un cucchiaio premete bene il fondo, in modo che sia bello compatto, ora mettete in frigo a raffreddare.
Ora dedichiamoci alla crema.
In una ciotola metti dell’acqua fredda e la colla di pesce ad ammorbidire per circa 10 minuti.
In una bacinella versa lo zucchero ,il Philadelphia e l’aroma alla vaniglia, mescola bene il tutto con uno sbattitore elettrico.
In un’altra bacinella versa la panna e montala.
Ora versa la panna montata nella crema di Philadelphia, con movimenti dal basso verso l’alto, in modo che la panna non smonti, il risultato sarà una crema omogenea.
Togli la colla di pesce, strizzala e versala in un cucchiaio di latte caldo (no bollente) mescola bene, in modo che sia ben sciolto.
Ora versalo nella crema di Philadelphia e panna, mescolala bene, e versa  la crema sopra la base di biscotti, riponi in frigorifero a rassodare per almeno 2 ore.
Caramello salato
 
In una ciotolina mettete il burro con un pizzico di sale, mescolate e lasciatelo a temperatura ambiente.
In una pentola con fondo spesso versate lo zucchero e fatelo sciogliere a fuoco basso, importantissimo, non mescolatelo mai con un cucchiaio, ma solo muovendo la pentola.
Scaldate a parte la panna, deve essere calda ma non bollente.
Quando lo zucchero sarà completamente sciolto e avrà quel colore caramellato , spegnete il fuoco e versate la panna calda, con l’aiuto di una frusta mescolate, riponete sul fuoco e fate bollire a fuoco basso per altri 5 minuti, continuando a mescolare con la frusta. Passati i 5 minuti, versate il burro, mescolate, e fate sciogliere.
Ora il vostro caramello salato è pronto.
Versatelo in un vasetto da 250 ml e lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente.
Quando sarà completamente freddo , versatelo sopra la vostra Cheesecake e guarnitela con i lamponi freschi
La vostra Cheesecake ora è pronta per essere gustata

 

 Alla prossima ricetta
Silvia
dolci

Plumcake alla quinoa con salsa ai lamponi

Devo ammettere che l’incontro è stato puramente casuale, e come tutte le cose che avvengono
così per caso, l’amore è scoccato subito.
Era un sabato di qualche mese fa, uno sabato come tutti, no aspetta, a fare la spesa
ero da sola, senza bimbi che ti chiamano ogni secondo, che vorrebbero acquistare l’intero
supermercato. Era un sabato mio, in un supermercato nuovo, quindi tutto da scoprire, tutti i reparti da passare, per non dimenticare di prendere quello che avevo segnato sulla lista della spesa.
Onestamente odio fare la spesa in negozi nuovi, la trovo una perdita di tempo, voi no????
Insomma non conosci i reparti, dove sono messi i prodotti che solitamente prendi, quindi ti devi passare tutti gli scaffali perché nulla di sfugga. Ma quello era un sabato mio, quel sabato il tempo lo potevo perdere, potevo perdermi tra quelli scaffali, potevo guardare i prodotti nuovi ,passare ad annusare tutte le spezie, guardare tutti i tipi di sali che c’erano, potevo osservare gli altri, osservare le loro spese ( sono dell’idea che si possa capire molto di una persona dalla sua spesa), e poi ho conosciuto lei, la quinoa. Contentissssima di averla portata in tavola,e che
il più piccolo ormai ne sia dipendente, e me la chieda .
Per tutti quelli che ancora non conoscono questo magnifico seme, vi do qualche delucidazione in merito. Viene chiamata la madre di tutti i semi per le proprie proprietà nutritive.
I suoi semi assomigliano molto a quelli del miglio, anche se una volta cotti si aprono, mettendo in evidenzia un piccolo germoglio interno.
E’ ricca di vitamina B2, fibre, fosforo, magnesio, ferro e zinco.
Io la trovo molto versatile, si possono preparare zuppe , polpette, hamburger, contorni, insalate varie e anche dolci. Si avete capito bene
con questo straordinario seme, potete preparare anche degli ottimi dolci.
Devo ammettervi che questo sarà uno dei tanti che voglio condividere con voi.
Questo plumcake lo troverete delizioso, rimane morbido per giorni
grazie anche al gusto delicato della quinoa è adatto a tutti, io lo trovo ottimo per una sana
colazione, ma anche come dolce di fine pasto.

 

INGREDIENTI
150 gr quinoa
500 ml latte
50 gr burro
75 gr zucchero
50 gr mirtilli disidratati
2 uova
1/2 bustina di lievito
1 buccia di limone
confettura di lamponi
lamponi freschi (facoltativo)
PROCEDIMENTO
Per prima cosa lavate bene la quinoa sotto l’acqua e scolatela.
Mettete latte, burro e la buccia del limone grattugiata in una pentola,
versate la quinoa e fatela bollire per circa 20 minuti, finchè il latte non sarà bene assorbito.
Lasciatela raffreddare.
A freddo aggiungete i tuorli d’uovo, lo zucchero, i mirtilli e il lievito.
Amalgamate bene gli ingredienti tra loro.
In una bacinella montate a neve ben ferma gli albumi, e uniteli all’impasto
senza farli smontare.
Prendete uno stampo da plumcake, imburrato e infarinato
versate il composto.
Fate cucinare a 160° per circa 45/50 minuti.
A cottura ultimata lasciate raffreddare.
In un pentolino riscaldate la confettura di lamponi
e versatela sopra il vostro plumcake.
Decorate con lamponi freschi a vostro piacere.

 

plumcake

 

Spero vi sia piaciuta, alla prossima ricetta.
Silvia
CONSIGLIA Cestini di couscous con crema di ceci e olive