Browsing Category

crostate

crostate

CROSTATA ……..CATALANA

 

Weekend arrivato e con lui anche la pioggia… olè.

Voglia di sole …estate….. capelli al vento…. voglia di leggerezza e spensieratezza che , almeno a me solo l’estate porta.

Oggi vi propongo questa ricetta di crostata un po’” insolita”, la tradizione italiana che si unisce a quella spagnola……l’incontro è stato perfetto.

crostata

 

INGREDIENTI

FROLLA

100 gr burro temperatura ambiente

100 gr zucchero

200 gr farina

1 uovo medio/grande

1/2 bacca di vaniglia

un pizzico di sale

CREMA CATALANA

500 ml latte

5 tuorli

125 gr zucchero

35 gr amido di mais

buccia 1 limone

1 pizzico di cannella

zucchero di canna

PROCEDIMENTO

-Lavorate il burro con lo zucchero

-Aggiungete la farina, l’uovo, un pizzico di sale e i semi della 1/2 bacca di vaniglia, amalgamate bene gli ingredienti tra loro, finché’ l’impasto non risulta liscio e omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola e mettetelo a riposare in frigo per 30 minuti.

-Mettete a scaldare il latte con la buccia del limone, precedentemente lavato per bene.

-Montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso, aggiungete la fecola e un pizzico di cannella e mescolate.

-Togliete la buccia di limone dal latte e versatelo nel composto di tuorli e zucchero, mescolate il composto con cura. Rimettete tutto nella pentola e portate a bollore; fate bollire la crema per qualche minuto, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.

-Mettete la crema a raffreddare in una ciotola con la pellicola a contatto, in modo che non  si formi la crosticina .

-Foderate una tortiera da 22 cm con carta forno, stendete la pasta frolla allo spessore di circa 1/2 cm , e cuocete a 180° per circa 20 minuti.

-Fate raffreddare la crostata

-Versate la crema all’interno della crostata, e fate riposare in frigo per circa 2 ore

-Cospargete la crostata con zucchero di canna e con un cannello caramellate la crostata, se non avete un cannello potevo caramellarla in forno con la funzione grill per qualche minuto, coprendo con della stagnola i bordi della crostata che altrimenti bruciano

Alla prossima ricetta

Silvia

crostate

Crostata alle fragole

crostata fragole

Un classico per non sbagliare mai

INGREDIENTI PER LA FROLLA

100 gr zucchero di canna grezzo

100 gr burro a temperatura ambiente

1 uovo grande

200 gr farina di farro

buccia di limone grattugiata

un pizzico di sale

500 gr di fragole o altra frutta fresca di stagione

INGREDIENTI PER LA CREMA PASTICCERA

6 tuorli d’uovo

45 gr amido di mais

1 bacca vaniglia

500 ml latte

DSC00917

PROCEDIMENTO

Per prima cosa prepariamo la frolla, mettete in una bacinella lo zucchero con il burro tagliato a pezzetti e lavoratelo con le mani finché non sono bene amalgamati tra loro.

Versate ora la farina , l’uovo un pizzico di sale e la buccia di limone grattugiata, impastate gli ingredienti tra loro fino ad ottenere un impasto compatto e omogeneo.

L’impasto ora copritelo con la pellicola e riponetelo in frigo a riposare per circa 20 minuti.

Prepariamo nel frattempo la nostra crema pasticcera.

Mettete a scaldare il latte con la bacca di vaniglia ( incidetela con un coltellino e raschiandola estraete i semi), cosa importante il latte non deve bollire, ma solo essere caldo.

In una ciotola mettete i 6 tuorli con lo zucchero e sbatteteli finché non diventano bianchi e spumosi, a questo punto aggiungete l’amido di mais e amalgamatelo al composto.

Togliete la bacca di vaniglia dal latte , e unite il composto con le uova.

Accendete il fuoco e con una frusta mescolate continuamente finché il composto non inizia ad addensare.

Quando la crema sarà densa spegnete il fuoco e versatela in una ciotola , copritela subito con la pellicola mettendola a contatto con la crema, in questo modo non si formerà nessuna crosticina sulla superficie della nostra crema.

Fatela raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigo.

Ora riprendete la vostra pasta frolla, infarinate il piano di lavoro e con ‘aiuto del mattarello stendetela dello spessore di circa 1 cm circa.

Rivestite la vostra tortiera di carta forno e mettete la vostra pasta frolla, cucinate in forno già caldo a 180° per circa 15 minuti.

Lasciate raffreddare

Mettete la crema pasticcera all’interno della  crostata e decorate con fragole fresche

DSC00932

DSC00944

DSC00950

Alla prossima ricetta Silvia

crostate

Crostata di mirtilli con frolla allo yogurt

Non so voi ma io in vacanza non rinuncio a nulla, soprattutto se si tratta di cibo.
Adoro scoprire nuovi piatti, assaggiarli,  capire la tradizione dei luoghi che visito, perché comunque molto passa attraverso essa.
Oltre a un nuovo bagaglio di scoperte, mi porto a casa un po di kg anche, e quando si fa i conti con la bilancia, beh non c’è altro da fare , che mettersi un po a regime.
Ok mettersi a regime, ma in qualsiasi dieta che si rispetti, una volta a settimana c’è lo “sfogo” , in cui non puoi abbuffarti di tutto, ma qualche piccolo peccato di gola è concesso.
Ecco allora che ho deciso di preparare questa crostata senza burro.
L’ impasto è leggero ed elastico, si stende facilmente, è ottima per colazione, o per un dopo pranzo senza sensi di colpa.

 

INGREDIENTI:
150 gr farina
50 gr farina integrale
75 gr zucchero di canna grezzo
75 gr yogurt frutti di bosco
1 uovo piccolo
1 bustina di lievito
marmellata di mirtilli Rigoni
PROCEDIMENTO:
In una ciotola mescolate con uno sbattitore lo zucchero con l’uovo, aggiungete poi
lo yogurt, amalgamate bene il composto e in un secondo momento  la farina, il lievito.
Lavorate bene gli ingredienti tra loro, finché non risulta omogeneo.
Come per la frolla tradizionale, lasciatela riposare per un’ora in frigo.
Per stendere l’impasto, mettete la frolla su un foglio di carta da forno leggermente infarinata.
Foderate una tortiera del diametro di 20 cm, mettete la frolla appena stesa e versate la marmellata Rigoni.
Stendete la pasta frolla rimasta, e ricavate delle listarelle e incrociatele.
 Infornate a 180° per circa 20/25 minuti.

 

Alla prossima ricetta
Silvia
CONSIGLIA Cestini di couscous con crema di ceci e olive