All Posts By:

bettiol silvia

crostate

TORTINA ALLE MELE

Si la paraotite effettivamente mi mancava, e onestamente non pensavo  di prenderla a 36 anni, adesso posso dire di averle avute tutte con o senza vaccini.

Il lato positivo della cosa ( si perchè sono dell’idea che c’è sempre una lato positivo in tutto ) è che ho avuto un pò di giorni  per guardarmi attorno, raccoglie informazioni, elaborarle ……….e spero a breve anche di metterle in pratica. In cantiere c’è  un progetto tutto mio , dopo anni  che era in testa forse questa è la volta buona, i bimbi crescono ed è arrivato il momento di pensi a me, a fare qualcosa che mi stimoli .

Come posso dire ai miei figli non arrenderti mai, credi sempre in te stesso e in quello che sogni, se poi io come madre non lo faccio????

 

 

Ho avuto modo di rilassarmi in cucina, e preparae alcune ricette,  non  ho nessun planner di lavoro….. lo so è sbaglioato perchè non mi fisso delle scadenze, ma questo blog qualche anno fa non è nato come lavoro ma come angolo mio di ‘ evasione’.

Dopo i dolcetti svedesi dell’altro giorno eccomi con un’altro dolce autunnale

INGREDIENTI PER 12 TORTINE

150 gr zucchero di canna

150 gr burro temperatura ambiente

300 gr farina

1 uovo

1/2 bacca di vaniglia

1 pizzico di sale

marmellata ( io ho usato una marmellata di mele e uvetta fatta da me, ma potete utilizzare anche una marmellata di pesche o albicocche)

3/4 mele tagliate a fette sottili

 

 

 

PROCEDIMENTO

Lavora il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto omogeneo

Aggiungi  farina, uovo, i bacelli di 1/2 vaniglia , sale e impasta fino ad ottenere un impasto compatto

Avvolgilo nella pellicola e mettilo  a riposare in frigo per circa 30 minuti

Stendi l’impasto con il mattarello dello spessore di circa mezzo centimetro , e mettilo sopra alle tortine ( volendo puoi utilizzare uno stampo da  crostata normale, se non disponi di stampini piccoli)

Metti la marmellata e sopra le mele tagliate

Cospargi con zucchero di canna e una spruzzatina di cannella

In forno a 180° per circa 20 minuti

 

 

 

 

 

dolci

KANELBULLAR_DOLCETTI SVEDESI

Oggi prepariamo i KANELBULLAR , dei deliziosi dolcetti Svedesi, ottimi per colazione,

semplici da fare, e con un ripieno fatto di burro fuso, zucchero di canna e tanta cannella.

Se adori la cannella questo dolce è apposta per te.

 

INGREDIENTI

25 gr lievito madre essicato

75 gr burro sciolto a 37°

250 l di latte tiepido

40 gr di zucchero semolato

2 cucchiaini di sale

430 gr di farina

RIEPIENO

60 gr burro sciolto

80 gr zucchero semolato

2 cucchiai di cannella

1 uovo per spennellare

granella di zucchero

PROCEDIMENTO

Sciogliete il lietivo del latte tiepido

Aggiungiete il burro sciolto, la farina , lo zucchero e il sale, impastate bene tutti gli ingredienti, il risultato sarà un impasto liscio ed elastico

Infarinate un contenitore amplio e mettete l’impasto a riposare per circa 2 ore

Passato il tempo, con l’aiuto di un mattarello stendente l’impasto di uno spessore di circa mezzo centimetro

Spennellate la superfice con il burro fuso, cospargete la superficie con zucchero e cannella

Arrotolatelo e tagliato a rondelle di circa 2 cm

Spenellate le rondelle con l’uovo e cospargete con granella di zucchero

Lasciatele lievitare per un’altra ora

Portare il forno a 250° , e cucinare per 7 minuti

Importante non devono bruciare, quindi teneteli d’occhio in forno negli ultimi minuti

Mangiateli tiepidi sono una delizia

 

 

 

 

dolci

CHEESECAKE

 

 

Una delle torte americane più famose e replicate, la cheesecake

Oggi vi propongo la ricetta tradizionale, cotta al forno, perchè anche se fuori il clima è un pò caldo e umido (solo un pò eh)

per questa torta ne vale la pena.

INGREDIENTI PER UNA TORTIERA DA 26 CM

200 gr di biscotti digestive

3 cucchiai di burro

1 cucchiaio di zucchero

500 gr di philadelphia

5 uova

250 gr di zucchero

un pò di succo di limone

un pizzico di vaniglia

PER LA COPERTURA

1 vaso di marmellata ai frutti di bosco

200 gr di mirtilli, lamponi, ribes per decorare (facoltativo)

 

 

 

PROCEDIMENTO

Frullate i biscotti fino a renderli in polvere

Fate sciogliere il burro in una padella, versate i biscotti e lo zucchero e mescolate in modo che siano ben amalgamati

Rivestite lo stampo con della carta forno sulla base, versate l’impasto e con l’aiuto di un cucchiaio compattate la base, mettete in frigo per circa 15/20 min.

Mettete le uova con lo zucchero in una ciotola capiete e, con l’aiuto di uno sbattitore elettrico montatele, versate poi il philadelphia,qualche goccia di succo di limone e la vaniglia, amalgamate bene gli ingredienti tra loro

Accendete il forno a 150°

Prendete la vostra tortiera e versate l’impasto

Fate cuocere per circa 35/40 min a 150°

Tiratela fuori dal forno e fatela raffreddare a temperatura ambiente, poi mettetela in frigo

Prima di servirla versate un vaso di marmellata ai frutti di bosco e decorate

 

 

 

La vostra cheesecake è pronta

 

contest

BULGUR CON POMODORI SECCHIeCECI AL PROFUMO DI MENTA

Eccomi qui con la mia terza proposta per il contest #ilmiopicnic, oggi un secondo piatto velocissimo da preparare, leggero ,fresco e gustoso.

INGREDIENTI PER 4 VASETTI

160 gr di bulgur

1 vasetto di POMODORI SECCHI LE CONSERVE DELLA NONNA

1 vasetto di CECI LE CONSERVE DELLA NONNA

alcune foglioline di menta

PROCEDIMENTO

– Mettere a cucinare il bulgur in acqua salata per circa 20/30 minuti

-Scolatelo bene dall’acqua e lasciatelo raffreddare

-Tagliate a pezzetti i pomodori secchi

-Scolate i ceci

-Tagliate a striscioline alcune foglie di menta ( a piacere)

-Aggiungete al bulgur gli ingredienti, aggiustate di sale, un filo d’olio extra vergine e il piatto è pronto

Alla prossima ricetta

Silvia

contest

CREMA AL MASCARPONE CON PESCHE SCIROPPATE E SCAGLIE DI CIOCCOLATO FONDENTE

Adoro il profumo della primavera, le finestre aperte, i raggi del sole che entrano e ti scaldano, attorno a te tutto inizia a colorarsi e a profumare, i vestiti più leggeri, i bimbi che ridono e giocano nei prati, quell’aria calda e fresca aalo stesso tempo, tutto sembra essere più magico .

Con questo dessert partecipo al contest  il mio pic nic delle Conserve della nonna , una ricetta fresca e super golosa, velocissima da preparare e ottima come fine pasto per un pic nic tra amici.

INGREDIENTI PER 6 PERSONE

500 gr mascarpone

1 vasetto di pesche sciroppate Le conserve della nonna

6 tuorli

120 gr zucchero semolato

100 gr di cioccolato fondente in scaglie

PROCEDIMENTO

-Montate i 6 tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema gonfia e spumosa

-Versate il mascarpone nella crema di tuorli e zucchero e montate bene

-Prendete le pesche sciroppate e tagliatele a pezzetti

-Prendete dei vasetti e assemblate il dessert, versate abbondante crema al mascarpone, poi le scaglie di cioccolato e sopra le pesche sciroppate, decorate con qualche foglia di menta, il dessert è pronto.

BUON PIC NIC

crostate

CROSTATA ……..CATALANA

 

Weekend arrivato e con lui anche la pioggia… olè.

Voglia di sole …estate….. capelli al vento…. voglia di leggerezza e spensieratezza che , almeno a me solo l’estate porta.

Oggi vi propongo questa ricetta di crostata un po’” insolita”, la tradizione italiana che si unisce a quella spagnola……l’incontro è stato perfetto.

crostata

 

INGREDIENTI

FROLLA

100 gr burro temperatura ambiente

100 gr zucchero

200 gr farina

1 uovo medio/grande

1/2 bacca di vaniglia

un pizzico di sale

CREMA CATALANA

500 ml latte

5 tuorli

125 gr zucchero

35 gr amido di mais

buccia 1 limone

1 pizzico di cannella

zucchero di canna

PROCEDIMENTO

-Lavorate il burro con lo zucchero

-Aggiungete la farina, l’uovo, un pizzico di sale e i semi della 1/2 bacca di vaniglia, amalgamate bene gli ingredienti tra loro, finché’ l’impasto non risulta liscio e omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola e mettetelo a riposare in frigo per 30 minuti.

-Mettete a scaldare il latte con la buccia del limone, precedentemente lavato per bene.

-Montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso, aggiungete la fecola e un pizzico di cannella e mescolate.

-Togliete la buccia di limone dal latte e versatelo nel composto di tuorli e zucchero, mescolate il composto con cura. Rimettete tutto nella pentola e portate a bollore; fate bollire la crema per qualche minuto, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.

-Mettete la crema a raffreddare in una ciotola con la pellicola a contatto, in modo che non  si formi la crosticina .

-Foderate una tortiera da 22 cm con carta forno, stendete la pasta frolla allo spessore di circa 1/2 cm , e cuocete a 180° per circa 20 minuti.

-Fate raffreddare la crostata

-Versate la crema all’interno della crostata, e fate riposare in frigo per circa 2 ore

-Cospargete la crostata con zucchero di canna e con un cannello caramellate la crostata, se non avete un cannello potevo caramellarla in forno con la funzione grill per qualche minuto, coprendo con della stagnola i bordi della crostata che altrimenti bruciano

Alla prossima ricetta

Silvia

contest

INSALATA DI FARFALLE CON CECI, VERDURE E GAMBERI #ilmiopicnic

#ilmiopicnic

La primavera ormai è alle porte, l’inverno piano piano ci sta’ salutando regalandoci qualche giornata qui al nord di sole, e con il sole arriva subito la voglia di lunghe passeggiate, gite fuori porta e pranzi all’aperto.

Adoro tutto questo, mi riporta all’infanzia, a quando i miei genitori organizzavano le gite di domenica con i miei zii e cugini, le dolomiti erano la nostra meta preferita, ad un’ora di strada da casa.

Sorrido pensando a tutto il cibo che ci portavamo, potevamo sfamare un’esercito tranquillamente, pasta, verdura,frutta, la carne non poteva ASSOLUTAMENTE mancare, mio padre senza carne e senza pane non puo’ stare neanche un giorno.

Con questa ricetta partecipo al contest #ilmiopicnic delle CONSERVE DELLA NONNA, ho scelto di fare un’insalata di pasta fredda, la trovo ideale per un pic-nic , veloce e facile da preparare, grazie anche ai ceci gia’ cotti e pronti per essere utilizzati.

INGREDIENTI PER 4 VASETTI

300 gr di farfalle

1 vasetto di ceci giganti LE CONSERVE DELLA NONNA

2 zucchine

2 carote medie

30 gamberi

1/2 cucchiaino di curcuma

olio evo

Brandy

PROCEDIMENTO

-Sgusciate, lavate e togliete il filo intestinale dei gamberi

-Lavate le zucchine e tagliatele a julienne

-Pelate le carote, lavatele e tagliatele a julienne

-In una padella con un filo d’olio evo fate saltare le verdure a fuoco vivo per circa 5 minuti e salate. Mettetele in un piatto

-Nella stessa padella versate un’altro filo d’olio evo e fate saltare i gamberi bagnandoli con un filo di Brandy, salateli

-Fate bollire l’acqua della pasta con 1/2 cucchiaino si curcuma, che vi aiuterà a dare un bel colore giallo alle vostre farfalle, salate l’acqua e cucinate la pasta per il tempo indicato.

-Scolate i ceci giganti

-Quando la pasta sarà cotta scolatela e raffreddatela sotto l’acqua fredda, fatela sgocciolare per bene

-Condite la pasta con i Ceci , le verdure, i gamberi e un filo d’olio.

-Mettete la pasta dei vasetti, e servite

 

BUON PIC-NIC

Alla prossima ricetta

SPAGHETTI

SPAGHETTI CON MERLUZZO CAVOLO ROMANO E BRICIOLE DI PANE AL LIMONE

spaghetti

Merluzzo pesce dalla carne delicata, molto amato e utilizzato in cucina.

Oggi voglio parlarvi di un prodotto, che una volta conosciuto e provato non potete più farne a meno, lo Stoccafisso della linea Prontocuoci.

Polpa di merluzzo selezionata, cotta a vapore, fresca e naturale che vi permetterà di preparare dei piatti gustosi, riducendo notevolmente i tempi di realizzo.

Ecco la ricetta che ho preparato

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

200 gr di stoccafisso NORGE

320 gr spaghetti

olio di oliva

1/2 spicchio di aglio

20/25 cime di cavolo romano

 mollica di pane

buccia di limone grattugiata

prezzemolo tritato q.b

PROCEDIMENTO

– Tritate l’aglio finemente

– In una padella versate un filo d’olio , l’aglio e fate leggermente soffriggere ( deve rimanere chiaro)

-Aprite la busta di Stoccafisso e tagliate a pezzetti la polpa

– Versate lo Stoccafisso nella padella e fate cuocere per circa 10 minuti

– Prendete il vostro cavolo romano e dividete le varie cime ( meglio utilizzare quelle verso la punta che sono più piccole) , lavatele e fatele bollire per circa 5 minuti in acqua salata, scolatele e mettetele in acqua fredda con ghiaccio( procedimento non obbligatorio, ma questo vi permetterà di preservare il colore verde del cavolo e renderlo più brillante)

-Prendete la mollica di un panino, fatela a pezzetti , versate un filo d’olio e la scorza grattugiata del limone e mettete in forno a seccare (60° per 10 minuti circa, deve risultare secco)

-Mettete a bollire i acqua salata gli spaghetti

-Scolateli, versateli nello Stoccafisso , aggiungete dell’acqua di cottura e le cime di cavolo romano, spadellate a fuoco vivo, aggiungete una manciata di prezzemolo finemente tritato

-Impiattate e mettete la mollica di pane aromatizzata al limone sopra gli spaghetti

 

 

 

risotto

Risotto con cavolo viola e nocciole


dsc01577 Ci sono verdure che catturano la mia attenzione più di altre, una di queste è il cavolo viola.

Dal punto di vista estetico lo trovo molto bello, compatto con questo colore violaceo , la natura ci sorprende sempre.

E’ ricco di vitamine, fibre , minerali ed è poco calorico, ideale nelle insalate , stufato, insomma che si consumi cotto o crudo rende sempre perché è molto versatile.

Oggi vi propongo una ricetta veloce veloce, un piatto sano ed equilibrato senza però rinunciare al gustodsc01606

 INGREDIENTI PER 4 PERSONE

320 gr riso vialone nano

1 cipolla piccola

300 gr di cavolo viola

25/30 noci

50 gr burro

parmigiano reggiano

1/2 bicchiere di vino rosso

sale q.b

 750 ml brodo vegetale

PROCEDIMENTO

-Tagliate a striscioline sottili il cavolo, lavatelo bene e privatelo dell’acqua

-In una pentola fate soffriggere la cipolla tritata con poco olio di oliva

-Versate il cavolo nella cipolla e fate cuocere per circa 15/20 minuti, salate

-Tosta il riso e bagnalo con mezzo bicchiere di vino rosso ( questo vi aiuterà ad avere un colore ancora più scuro al vostro risotto)

-Versa il cavolo cappuccio e continua la cottura con il brodo vegetale versandolo poco per volta

-A metà cottura del riso versa circa 20 noci tritate grossolanamente in precedenza

-Spegni il fuoco e manteca il risotto con il burro e parmigiano , aggiusta di sale e servi

-Decora il tuo risotto con del cavolo cappuccio e alcune noci tritate

risotto

tagliatelle

TAGLIATELLE ALLA SALSA DI SOIA CON GAMBERONI SU LETTO DI CREMA DI PISELLI

kikkoman

Manco da un po’ lo so, mi riprometto sempre di dedicarci più tempo, di seguirlo di più questo mio blog, ma proprio non riesco.

Fortunatamente o sfortunatamente la settimana scorsa causa una caduta a lavoro, ho avuto un trauma cranico che mi ha causato un gran mal di testa, vertigini e perdita di equilibrio, ma almeno mi sono riposata, la mattina la sveglia non suonava, e sono riuscita a cucinare qualcosa.

La cucina è creatività, è sperimentare, provare, bruciare anche, nulla in cucina fa schifo, al massimo non è di nostro gradimento.

L’altro giorno avevo voglia di qualcosa di particolare, io amo la salsa di soia, e ho voluto provare a metterla in piatto della nostra tradizione : le tagliatelle.

E’ sempre un po’ rischioso quando si va a modificare un qualcosa di tradizionale, non si è sempre pronti a  sperimentare nuovi sapori.

dsc01540

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

200 gr farina

2 uovo

2 cucchiai di salsa di soia

olio evo

16 gamberoni

100 gr piselli

1 patata media

PROCEDIMENTO

In una ciotola mettete la farina a fontana, aggiungete le uova,  la salsa di soia e un filo d’olio evo, con l’aiuto di una forchetta amalgamate gli ingredienti finché le uova non avranno assorbito un po’ di farina, poi proseguite a impastare a mano fino ad ottenere un’impasto liscio , omogeneo ed elastico.

Avvolgetelo nella pellicola e mettetelo in frigo a riposare per circa 30 minuti.

Stendete la pasta con la macchinetta o con il mattarello (per quelli che vogliono faticare un po’ di più), ripiegate la pasta e tagliatela a fette di circa 8mm.

Pulite i gamberoni, togliete il carapace e incidete il dorso del gambero con un coltellino e eliminate l’intestino, tirandolo con la lama del coltellino. Quattro gamberoni lasciateli interi, serviranno per decorare il vostro piatto alla fine, per quanto riguarda gli altri, eliminate la testa , tagliateli a pezzettoni e fateli saltare in padella per 2 minuti con olio evo e un pizzico di sale.

La crema di piselli è velocissima da preparare. In un pentolino mettete i piselli e la patata (precedentemente pelata) e tagliata a pezzetti. Coprite con l’acqua , salate e fate bollire per circa 15 minuti. Frullate la vostra crema di piselli, che non dovrà comunque risultare troppo densa.

P.s  mentre la frullate, versate un filo d’olio evo , questo permetterà alla crema di rimanere più lucida e acquisire un colore più brillante.

Cuocete le tagliatelle in acqua salata per circa 4 minuti , spadellatele con i gamberoni e un po’ d’acqua di cottura.

Prendete il vostro piatto di portata ,mettete un cucchiaio abbondante di crema di piselli e formate un bel cerchio, adagiate sopra le tagliatelle e ultimate il piatto con il gamberone.

In famiglia il piatto è stato molto gradito, bimbi compresi , spero piaccia anche a voi.

dsc01569

CONSIGLIA Crepes marocchine