crostate

CROSTATA ……..CATALANA

 

Weekend arrivato e con lui anche la pioggia… olè.

Voglia di sole …estate….. capelli al vento…. voglia di leggerezza e spensieratezza che , almeno a me solo l’estate porta.

Oggi vi propongo questa ricetta di crostata un po’” insolita”, la tradizione italiana che si unisce a quella spagnola……l’incontro è stato perfetto.

crostata

 

INGREDIENTI

FROLLA

100 gr burro temperatura ambiente

100 gr zucchero

200 gr farina

1 uovo medio/grande

1/2 bacca di vaniglia

un pizzico di sale

CREMA CATALANA

500 ml latte

5 tuorli

125 gr zucchero

35 gr amido di mais

buccia 1 limone

1 pizzico di cannella

zucchero di canna

PROCEDIMENTO

-Lavorate il burro con lo zucchero

-Aggiungete la farina, l’uovo, un pizzico di sale e i semi della 1/2 bacca di vaniglia, amalgamate bene gli ingredienti tra loro, finché’ l’impasto non risulta liscio e omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola e mettetelo a riposare in frigo per 30 minuti.

-Mettete a scaldare il latte con la buccia del limone, precedentemente lavato per bene.

-Montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso, aggiungete la fecola e un pizzico di cannella e mescolate.

-Togliete la buccia di limone dal latte e versatelo nel composto di tuorli e zucchero, mescolate il composto con cura. Rimettete tutto nella pentola e portate a bollore; fate bollire la crema per qualche minuto, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.

-Mettete la crema a raffreddare in una ciotola con la pellicola a contatto, in modo che non  si formi la crosticina .

-Foderate una tortiera da 22 cm con carta forno, stendete la pasta frolla allo spessore di circa 1/2 cm , e cuocete a 180° per circa 20 minuti.

-Fate raffreddare la crostata

-Versate la crema all’interno della crostata, e fate riposare in frigo per circa 2 ore

-Cospargete la crostata con zucchero di canna e con un cannello caramellate la crostata, se non avete un cannello potevo caramellarla in forno con la funzione grill per qualche minuto, coprendo con della stagnola i bordi della crostata che altrimenti bruciano

Alla prossima ricetta

Silvia

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Cestini di couscous con crema di ceci e olive